Dal prossimo 1 maggio al 31 ottobre Milano ospiterà EXPO 2015, l’esposizione internazionale. La città meneghina al centro dell’evento ma non solo; L’Italia intera rivestirà un ruolo importante nella manifestazione a cominciare da EXPO Padiglione Italia, biglietto da visita per il nostro Paese

Oltre 140 paesi partecipanti, per la prima volta sarà impegnata direttamente anche la società civile, ci sarà spazio anche per alcune associazioni; protagonista assoluta dell’evento però sarà l’Italia. Nazione ospitante, il Belpaese sarà il centro dell’attenzione; ruolo visibile grazie ad EXPO Padiglione Italia

COSA SARA’ PADIGLIONE ITALIA?

eccellenze italiane prime

EXPO PADIGLIONE ITALIA E’ IL BIGLIETTO DA VISITA DEL NOSTRO PAESE ALL’ESPOSIZIONE UNIVERSALE DI MILANO 2015 . Il sito sarà luogo di racconto ed esposizione della cultura gastronomica dell’intera Penisola Italica. Al progetto parteciperanno idealmente tutti i cittadini italiani rappresentati ognuno dalla propria comunità: importante infatti sarà il contributo dato all’opera dalle regioni, 21 come le storie narrate negli spazi di Padiglione Italia. Queste vicende verranno raccontate partendo da una caratteristica comune agli spazi e alla persone che abitano l’Italia, la “POTENZA” riassunta in 4 categorie:

  • POTENZA DEL SAPER FARE = 21 soggetti raccontano le vicende di professionisti italiani in campi artistici e manuali, capaci attraverso l’impresa di trovar soluzioni
  • POTENZA DELLA BELLEZZA = 21 luoghi e 21 opere artistiche per raccontare la magnificenza italiana
  • POTERE DEL LIMITE = 21 storie di agricoltura e cibo. Personaggi che incarnano il mito italiano di saper tirar fuori il meglio quando la situazione si fa sempre più complicata. Scopriremo come può esser coltivato un vigneto su cucuzzoli aridi e altre impegnative situazioni
  • POTENZA DEL FUTURO = 21 piante, una rappresentativa per ogni regione, come simbolo di un’Italia proiettata con lo sguardo al futuro. La zona sarà contraddistinta da un mosaico, ispirato a Michelangelo, dal quale prenderà vita un grande albero, alto 37 metri e largo 25, denominato “Albero della Vita”

padiglione italia

Capacità di raccontare il paese ma anche luogo dove scoprire materialmente i prodotti della tradizione italiana. Nel Padiglione Italia saranno infatti concentrati diversi ristoranti capaci di accogliere le diverse esigenze culinarie dei milioni di visitatori attesi. Tra i locali presenti con le proprie cucine nel sito saranno presenti: Peck, Eataly ma anche McDonalds per i più internazionali. Oltre ai ristoranti verrà mostrata anche la cucina casalinga in particolare l’aspetto delle materie prime: una zona del padiglione verrà ricostruita a rappresentazione dei mercati ortofrutticoli presenti nelle città italiane, tra cui Firenze, Roma e Palermo. In uno spazio lungo cento metri di buio totale, gestito dall’Unione Italiana Ciechi, i visitatori possono vivere l’esperienza irripetibile della privazione (la “vista” che non c’è), prima di uscire nel trionfo di luci della Vucciria di Guttuso. Nell’atrio, un’opera romana (la Demetra) e un artista contemporaneo si confrontano nel solco della bellezza e dell’arte.

COME SARA’ LA STRUTTURA E DOVE SORGERA’ PADIGLIONE ITALIA?

palazzo italia

PADIGLIONE ITALIA è una macrostruttura di 14.000 metri quadrati costituita da Palazzo Italia, quattro edifici edificati sul Cardo e dalla Lake Arena. La via romana è un viale lungo 350 metri sui quali verrà ricostruito il tipico borgo italiano che varierà in base alle zone di percorrenza, creando un effetto di passeggiata lungo lo stivale; se nella parte nord verrà allestito un mood alpino al sud verrà prediletto lo stile mediterraneo. La strada dopo un primo tratto intersecherà con l’altra via, la principale, di EXPO 2015: il Decumano. L’unione dei due viali sarà il luogo corrispondente a Piazza Italia. Municipio del borgo sarà Palazzo Italia: architettura ecologica, total White, disposta su tre piani. Nella passeggiata si incontreranno diversi siti con funzioni differenti: luoghi adibiti per ospitare le regioni e spazi dedicati ai prodotti singoli come il vino: “A taste of Italy“, la pasta e la pizza. Infine ci sarà una terrazza creata da Martini in cui si potranno sorseggiare cocktail mentre si ammira il paesaggio di EXPO 2015

cibo eccellenze italiane

 

Share.

About Author

Leave A Reply