Trovata una relazione tra ebola e cambiamento climatico : i pipistrelli. Sono portatori sani del virus e infettano l’uomo e gli animali che se ne cibano.

A sostenerlo sono un gruppo di scienziati  secondo cui gli eventi atmosferici, così intensi negli ultimi tempi proprio a causa dei mutamenti climatici, favorirebbero il proliferare delle malattie infettive.

Stagioni aride, seguite da forti acquazzoni, porterebbero  ad una produzione abbondante di frutta. I pipistrelli e le scimmie sono ghiotti di questo alimento, e se ne nutrono in grosse quantità. Tutto ciò fa in modo di mantenere la popolazione di queste specie in perfetta salute e in continua crescita.esiste una relazione tra ebola e i pipistrelli

Kris Murray, ricercatore di EcoHealth Alliance (un’organizzazione che si occupa di analizzare e mettere in relazione l’ambiente naturale e la salute umana) sostiene che i cambiamenti climatici sono anche la causa di scarsità alimentare per l’uomo, che in penuria di cibo, si spinge a nutrirsi di animali selvatici, come ad esempio i pipistrelli. Gli stessi sono accusati, come portatori sani del virus, di essere la causa dell’esplosione dell’epidemia in Africa. Il virus dell’Ebola si trasmette attraverso i fluidi corporei: sangue, urina, feci. E’ sufficiente aver maneggiato uno di questi animali infetti, o peggio essersene nutriti, che il virus opera facilmente il salto di specie. Secondo Murray, quasi la metà dei focolai di Ebola sono direttamente collegati all’ingestione di questi animali infetti.

I cambiamenti climatici e ambientali, frutto della deforestazione e del consumo energetico del pianeta hanno fatto sì che i pipistrelli si spostassero sempre più verso i centri abitati entrando in contatto più frequentemente con l’uomo.

ebola tra cambiamento climatico e deforestazioneAnche l’Agenzia Statunitense per lo Sviluppo Internazionale si trova d’accordo con questo tipo di previsione. l’Agenzia sostiene che il 75% delle malattie di nuova generazione sono da ricondursi alla zoonotica, ovvero al contatto tra l’uomo e animali infetti. Molti animali selvatici sono portatori sani di virus con cui convivono senza ammalarsi, ma che se trasmessi all’uomo sono letali.

 

Share.

About Author

Il nostro team è composto da professionisti del mondo della comunicazione e dell'informazione che lavorano insieme ogni giorno per trovare notizie, approfondimenti e novità che possano essere interessanti per i lettori di tutta la nostra rete di siti internet.

Leave A Reply